Regina Spiess – membro del consiglio direttivo della nostra associazione e provata esperta di culto – vince contro i testimoni di Geova alla corte svizzera

Zurich 10.07.2019 – Congratulazioni per questo successo! Questo è un grande giorno per l’educazione sui Testimoni di Geova. Per la prima volta, importanti punti critici vengono confermati da un tribunale svizzero.

Critica dei testimoni di Geova

A causa di un’intervista allo Zurigo Tagesanzeiger del 27.05.2015 “Testimoni di Geova distruggono le famiglie” nell’ International Watchtower Sacrifice Memorial Day, Regina Spiess è stata accusata di diffamazione, diffamazione contro i Testimoni di Geova. Al momento dell’intervista lavorava come consulente per le sette presso il centro informazioni infoSekta a Zurigo. I testimoni di Geova hanno affermato che le accuse contenute nell’intervista erano false, come l’esistenza della regola dei due testimoni, l’ostracismo ai disassociati, o le morti dovute al rifiuto di trasfusioni di sangue.

Processo giudiziario e giudizio

Il 9 luglio 2019, il processo ha avuto luogo davanti al tribunale distrettuale di Zurigo. Il Tagesanzeigerne ha parlato. Regina Spiess ha descritto i Testimoni di Geova come “una comunità altamente problematica che cerca di manipolare i suoi membri fino al livello dell’identificazione esistenziale”. Inoltre, l’organizzazione dei Testimoni di Geova rivendicherebbe per sé il diritto alla libertà di credo, coscienza e religione, ma non la permetterebbe ai propri membri. Il sistema chiuso esternamente e alcune regole hanno anche promosso la violenza sessuale contro i bambini.Il verdetto è stato un assoluzione perché Regina Spiess poteva provare le affermazioni fatte da lei (cioè dimostrare la verità o la buona fede). Secondo il giudice, ha svolto la sua missione e ha fornito informazioni per conto di infoSekta.

Stampa

REPUBLIK – Va bene. Criticare i testimoni di Geova è permesso.

Che cosa si può dire sull’organizzazione, ad esempio che i Testimoni di Geova hanno una “pratica di proscrizione” di abbandoni, non concedono ai loro membri la libertà di pensiero, coscienza e religione, che i bambini vivono in costante paura e che i credenti dopo ad esempio incidenti stradali o donne al momento del parto possono morire perché non sono autorizzati ad accettare trasfusioni di sangue.

Nau.ch – Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve un dipendente Ex-Infosekta.

Martedì, il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex dipendente del centro di consulenza di culto Infosekta dalle accuse di molteplice diffamazione. Aveva parlato criticamente nei media della comunità di fede dei Testimoni di Geova.

Tagesanzeiger – Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista di sette.

I testimoni di Geova hanno denunciato la donna per aver criticato i Testimoni sui media. Le accuse sono  saltate di fronte al giudice.

Bluewin – Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista di sette.

Un ex dipendente di Infosekta era stato critico nei confronti dei Testimoni di Geova nei media in passato. Tuttavia, è stata assolta dal Tribunale distrettuale di Zurigo delle accuse di calunnia rivolte contro di lei.

Landbote: L’esperto delle sette viene assolto.

A causa delle dichiarazioni rilasciate durante un’intervista, i Testimoni di Geova avevano denunciato una dipendente del centro informazioni  Infosekta.

Baseler Zeitung – Il Tribunale distrettuale di  Zurigo assolve specialista delle sette.

I testimoni di Geova hanno denunciato la donna per averli criticati nei media. Le accuse sono crollate di fronte al giudice.

Zürichsee-Zeitung – esperto di sette è assolto.

A causa delle dichiarazioni rilasciate durante un’intervista, i Testimoni di Geova avevano denunciato una dipendente del centro informazioni  Infosekta.

Bieler Tagblatt – Assolto il critico delle sette.

Zurigo: Il tribunale distrettuale di Zurigo ha sollevato dalle accuse un ex dipendente del centro di consulenza di culti Infosekta. I testimoni di Geova l’avevano denunciata.

Berner Zeitung – Il Tribunale distrettuale di Zurigo da ragione allo specialista delle sette.

Martedì il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex collega del centro di consulenza settaria Infosekta dalle accuse di diffamazione multipla. I testimoni di Geova hanno sporto denuncia a causa di dichiarazioni critiche apparse nei media.

Radio Sunshine – La Corte Distrettuale Zurigo si pronuncia a favore dello  specialista in sette.

Martedì, il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un ex dipendente del centro di consulenza Infosekta delle accuse di molteplici calunnie. I testimoni di Geova hanno denunciato a causa di dichiarazioni critiche nei media.

Testimoni di Geova Cosapevoli – TRIBUNALE SVIZZERO “CERTIFICA” I TESTIMONI DI GEOVA COME SETTA COERCITIVA

Le accuse penali dei testimoni di Geova fallite nel 2015  

Anna Gunkel lavora come fisioterapista e consulente nel reparto di psico-traumatologia con persone con disturbo da stress post-traumatico. Ha detto in un’intervista: “Praticamente tutti i miei pazienti che sono cresciuti con i testimoni di Geova sono stati maltrattati”
(watson, 23.04.2015)

Oliver Huber, avvocato dei Testimoni di Geova, ha promosso querele. «L’imputato ha fatto molte false dichiarazioni diffamatorie». Tuttavia, i Testimoni di Geova sono stati bloccati sul nascere perché l’ufficio del pubblico ministero ha considerato che le condizioni per un’inchiesta che non sarebbero state soddisfatte.(watson, 22/10/2015)